Palio di Sant’Alessandro

L’edizione 2018 del Palio di Sant’Alessandro è stata vinta dalla contrada dei…

GIALLI!!


…Edizione 2019 Work in Progress…

 


Storia del Palio

EDIzione 2018

Edizione 2017

La XIII edizione del Palio di Sant’Alessandro Sauli, in occasione della festa del Patrono della nostra parrocchia, si è rivelata anche quest’anno un grande successo. Le manifestazioni, che nell’arco di una settimana hanno coinvolto tutti gli abitanti, hanno reso l’intero quartiere uno dei più colorati della città. Merito forse degli addobbi che hanno adornato le case, ma anche dell’entusiasmo di un gruppo di giovani e affezionati ragazzi.

Sabato 30 settembre una cena comunitaria ha dato il via in grande stile, con la partecipazione di circa 180 parrocchiani. Il pezzo forte della festa è stato la sfilata a tema per il quartiere: domenica 1 ottobre le quattro “contrade” (Blu, Gialli, Rossi e Verdi) si sono sfidate per costumi, fantasia e originalità, affrontando il grande tema del Novecento sotto ogni aspetto: storia, scienza, cinema e molto altro. I teatranti “Balabiut” sono stati i giudici d’eccezione e hanno decretato i Gialli vincitori. Il pomeriggio è proseguito con giochi per bambini e famiglie.

Per tutta la settimana si sono tenute esposizioni di vario genere e la tradizionale pesca di beneficienza. Giovedì sera il toccante momento dell’Adorazione Eucaristica, mentre per i giocatori assidui di ping-pong e biliardino e per i cultori di carte e dama ci sono stati due incontri serali.

Sabato pomeriggio è stato organizzato un grande gioco per i più giovani: non sono mancati un castello gonfiabile, folletti sperduti e animatori nascosti, oltre all’imperdibile pane e nutella che ha riempito lo stomaco, oltre che lo spirito. Nel frattempo sono state consegnate dalle famiglie l’incredibile numero di 220 torte!

Sabato sera si è tenuto invece l’aperitivo per gli “ex-oratoriani”, con l’obiettivo di includere maggiormente ogni componente (anche passato) della vita della parrocchia.

Domenica 8, infine, la Santa Messa è stata soprattutto un ringraziamento per la grande settimana passata insieme: nel pomeriggio ancora grandi giochi, animazione e musica hanno attirato un gran numero di partecipanti, i quali si sono poi divertiti seguendo l’avvincente “corsa delle carriole”, che da sempre costituisce l’anello di chiusura del Palio e che ha visto in vantaggio i Blu.

Quest’anno i Rossi hanno vinto il “premio quantità” per numero di partecipanti, ma non sono riusciti ad evitare la vittoria dei Verdi, i quali hanno potuto gustare l’ambita coppa adornata del loro colore.

Una vittoria che è stata davvero di tutti: il quartiere ha dimostrato di potersi trasformare in centro di attività e divertimento; gli organizzatori hanno riscoperto come l’impegno e l’amicizia portino a grandi risultati; le famiglie sanno di poter contare su un luogo di crescita sano e protetto come l’oratorio.

Un ringraziamento speciale va ai quattro Cavalieri: Andrea, Elena, Luigi e Giovanna sono stati di grande aiuto nell’organizzazione, oltre che colonne portanti della realizzazione del Palio di quest’anno. A loro e a chiunque abbia partecipato, il più profondo e sincero: Grazie!

— in costruzione —